Cinemorfina, per drogati di cinema

DARKNESS


 
DARKNESS

Regia: Jaume Balaguerò
Produzione, anno: Usa/Spagna, 2002
Genere: Horror
Durata: 102′
Cast: Anna Paquin, Lena Olin, Iain Glen, Giancarlo Giannini, Stephan Enquist
Voto: Apri la legendaApri la legenda

Darkness, ovvero oscurità, buio: la paura più antica dell’uomo.
E’ questo il tema principale dell’interessante horror dello spagnolo Jaume Balaguerò (già autore di NAMELESS), prodotto dalla FANTASTIC FACTORY di Brian Yuzna e dalla FILMAX di Julio Fernandez.
Una vecchia casa, i suoi misteri e una famiglia (apparentemente?) felice che va ad abitarvi dopo tanto tempo.
Una storia già sentita certamente, ma raccontata con maestria e grande senso della suspence.
La pellicola parte zoppicando, all’inizio sembra un drammone familiare per la TV, di quelli che vengono passati il pomeriggio sulle reti private (ed è infatti questa la parte più debole di DARKNESS). Nel secondo tempo invece, si cambia registro, e il film decolla, mostrandoci il male e l’orrore in tutto il suo satanico splendore.
Il cast internazionale è composto da bravi attori (un grande pregio questo, visto che di solito negli horror questi ultimi scarseggiano). A parte il nostro Giancarlo Giannini, quella che ci colpisce di più è la brava Anna Paquin, bambina prodigio vincitrice di un Oscar come migliore attrice non protagonista per LEZIONI DI PIANO (1993) , vista ultimamente in X-MEN (2000). La ragazza ha stoffa e la sua bellezza eterea ricorda non poco la Jennifer Connelly dell’argentiano PHENOMENA (1984).
Se si fossero evitati alcuni richiami/citazioni ad illustri “colleghi” (SHINING, PROFONDO ROSSO e soprattutto IL SESTO SENSO, che ormai sta al cinema horror moderno almeno quanto MATRIX sta a quello d’azione), DARKNESS avrebbe potuto essere più di un discreto film del genere, anche se sicuramente è uno dei migliori della coppia Yuzna/Fernandez.
A questo punto la domanda sorge spontanea: che sia nata una “new-wave” del cinema horror in Spagna?

11/01/03

 

Like this Article? Share it!