Cinemorfina, per drogati di cinema

FEBBRE DA CAVALLO – LA MANDRAKATA


 
FEBBRE DA CAVALLO – LA MANDRAKATA

di Giovanni Milizia

Regia: Carlo Vanzina
Produzione, anno: Italia , 2002
Genere: Comico
Durata: 105 ‘
Cast: Gigi Proietti, Nancy Brilli, Enrico Montesano, Rodolfo Laganà, Andrea Ascolese, Carlo Buccirosso
Voto:

Seguito del grandissimo “cult” FEBBRE DA CAVALLO del 1976, il film narra le disavventure dell’incallito scommettitore di cavalli Bruno Fioretti, in arte “Mandrake” (Proietti). Questa volta il nostro è in società con altri due personaggi “senza arte né parte” come lui, cioè “Micione” (Laganà), un trentacinquenne nullafacente e “L’Ingegnere” (Ascolese), uno studente universitario milanese fuoricorsissimo col pallino dei computers.

Anche i “Vanzina Brothers” (Carlo alla regia ed Enrico alla sceneggiatura) sono caduti vittime della recente sindrome hollywoodiana della “remake/sequelmania”.
Cosa hanno fatto quindi? Hanno ripreso un mitico film comico degli anni ’70 realizzato dal loro compianto papà Steno (alias Stefano Vanzina), tale FEBBRE DA CAVALLO, lo stesso protagonista (un sempre grande Gigi Proietti), hanno portato la vicenda e le situazioni ai giorni nostri e hanno tirato fuori dal cilindro FEBBRE DA CAVALLO – LA MANDRAKATA.
Peccato che il risultato lasci parecchio a desiderare, visto che i due fratelli non sembrano essersi molto sforzati: infatti le (poche) gags che fanno (sor)ridere sono purtroppo quelle scopiazzate spudoratamente dal prototipo e solo la simpatia/bravura dei protagonisti (nel film riappare brevemente anche il mitico “Er Pomata”, interpretato da un sempre frizzante Enrico Montesano) riesce a tener sveglio l’interesse dello spettatore.
Quindi alla fine della visione la domanda lecita è la seguente: era proprio necessario un seguito delle sfortunate avventure di Bruno Fioretti & Co.?
Forse i Vanzina, in cerca di una dignità “autoriale” (tra quaranta virgolette) e al contempo di facili incassi al botteghino (visti i loro recenti flops) ne avevano bisogno; noi francamente no.

03/04/2002

 
Stop frame:

Like this Article? Share it!