Cinemorfina, per drogati di cinema

IL REGNO DEL FUOCO


 
IL REGNO DEL FUOCO
(The Reign of Fire)

Regia: Rob Bowman
Produzione, anno: USA, 2002
Genere: Fantascienza/Azione
Durata: 101′
Cast: Christian Bale, Matthew McConaughey, Izabella Scorupco
Voto: Apri la legendaApri la legenda

In un futuro non troppo lontano l’Umanità è minacciata dall’antica razza dei draghi, risvegliatasi da un lunghissimo letargo. Un inglese, il prode Quinn (Bale), che da piccolo ha visto morire sua madre per mano di un drago, guida a stento una piccola comunità nella lotta contro i lucertoloni. Tutto sembrerebbe perduto, se solo un giorno non si presentasse all’orizzonte il rude americano Van Zan (McConaughey) con i suoi uomini…

Sicuramente la trama de IL REGNO DEL FUOCO, con i suoi continui riferimenti a film come MAD MAX, TERMINATOR, JURASSIC PARK e compagnia bella, non è il massimo dell’originalità, ma guardando oltre, i pregi della pellicola non sono pochi. Bella infatti è la resa della cupa e agghiacciante atmosfera postmedieval – atomica che si respira nel film (merito dell’attenta regia dell’esordiente Rob Bowman). Spettacolari (ma non esagerate) e ben fatte le sequenze d’azione, dove le meraviglie del digitale danno la possibilità di mostrare in tutta la loro magnificenza i terribili e famelici draghi (veramente spaventosa la sequenza dove appare per la prima volta uno dei mostri!). Se a tutto ciò poi aggiungete una caratterizzazione psicologica dei personaggi non banale (efficaci i due attori protagonisti Christian Bale e Matthew McConaughey) per un film del genere, vi ritroverete alla fine tra le mani un discreta pellicola d’azione molto più intelligente della media (tant’è che in America non ha fatto il becco di un quattrino!), che merita l’attenzione dello spettatore. Come diceva un noto spot degli anni ’80: “Provare per credere!”.

02/12/02

 

Like this Article? Share it!