Cinemorfina, per drogati di cinema

Kiss of the Dragon


 
KISS OF THE DRAGON
(Kiss of the Dragon)

Regia: Chris Nahon
Produzione, anno: USA, 2001
Genere: Azione
Durata: 94′
Cast: Jet Li (Li Lianjie), Tcheky Karyo, Bridget Fonda
Voto:

L’agente cinese Liu Jiuan (Jet Li), si reca in missione a Parigi per smascherare un traffico internazionale di droga. Non tutto però fila liscio: incastrato da un corrotto collega francese (Tcheky Karyo), il nostro è costretto a fuggire, perché braccato dalla polizia locale e dai suoi colleghi cinesi, che lo considerano un traditore. La vendetta sarà immediata.
Prodotto da Luc Besson e girato completamente nella capitale francese, “Kiss of the Dragon” è il secondo film americano con Jet Li da protagonista (il primo è stato il meno riuscito “Romeo deve morire” del 1999, ma il nostro ha debuttato ad Hollywood nel ’98, interpretando il cattivo nel quarto capitolo della serie “Arma Letale” con Mel Gibson), attore cinese esperto di arti marziali, considerato in patria l’erede di Bruce Lee.
Il film, è un action – movie di alto livello, con una storia ben costruita, benché non originalissima come succede spesso per questo genere di pellicole, e scene d’azione favolose. Vedere il grande Jet Li all’opera è veramente una gioia per gli occhi. Il merito comunque va anche al fautore delle splendide coreografie di combattimento di “Kiss of the Dragon”, l’esperto Yuen Kwai (americanizzato Corey Yuen), già collaboratore di Jet in moltissime pellicole ( vedi i film “Fong Sai – yuk” del 1993 e “My Father is Hero” del 1995, tutti e due diretti e coreografati da Kwai, tanto per citarne alcuni): l’apporto di quest’ultimo infatti è stato fondamentale per la riuscita di “Kiss of the Dragon” (a testimonianza di ciò, basta vedere la bellissima sequenza nella quale Jet Li se la deve vedere con una miriade di esperti di Karatè all’interno della palestra della stazione di polizia, un chiaro omaggio al secondo film di Bruce Lee “Dalla Cina con Furore”, o il significativo combattimento finale, nel quale il nostro si scontra contemporaneamente con due enormi gemelli tutt’altro che innocui).
Buona la performance degli attori: Jet Li, oltre ad essere una letale macchina da guerra, è anche un buon interprete dal talento melodrammatico non comune, mentre l’ottimo Tcheky Karyo (già visto in “Nikita”), nella parte del cattivo è perfetto così come l’avvenente Bridget Fonda, che interpreta nel film una prostituta ricattata da quest’ultimo e che sarà aiutata da Jet.
Non perdete “Kiss of the Dragon”, l’unica pellicola (finora) non hongkonghese che esalta in modo più che soddisfacente le capacità di Jet Li, un attore, ma soprattutto un atleta unico nel suo genere.

 
Stop frame: La già citata scena nella quale Jet affronta gli esperti di Karatè

Like this Article? Share it!